ricette

Braccio zingaro con tè matcha

Il braccio zingaro con tè matcha può essere un dessert sorprendente per il suo colore e sapore. Un braccio zingaro è una delle ricette più tradizionali della nostra gastronomia. L'origine del nome e questa torta arrotolata non sono completamente definiti, sicuramente più di uno è sorpreso di sentirlo per la prima volta. C'è una teoria che è dovuta al modo in cui i servitori raccoglievano gli avanzi dal cibo, li arrotolava in modo che potessero portarli a casa. In questo modo è nato un modo unico per addolcire spuntini e pasti. Lasciati sorprendere da questo braccio zingaro con il tè matcha, è un vizio.

ingredienti:

  • 2 albumi d'uovo
  • 3 tuorli d'uovo
  • 80 gr di zucchero
  • 50 gr di amido di mais
  • 50 gr di farina di grano
  • 5 gr di tè matcha

Come preparare un braccio zingaro con il tè matcha:

  1. Questo braccio zingaro con tè matcha ha un processo di elaborazione semplice. La base è quella di ogni dolce tradizionale, ma aggiungeremo il sapore al tè, oltre al suo caratteristico colore verde.

  2. Iniziamo impostando i bianchi con lo zucchero . Dovrebbero essere sulla neve in modo che abbia la consistenza leggermente soffice che ci serve per questo dessert. Quando saranno saldi, metteremo il tè matcha.
  3. In modo che fosse un dolce senza grumi, setacciamo le due farine con un colino. Posizioneremo il risultato in una ciotola preparata per fondere con il resto degli ingredienti.
  4. Il prossimo passo sarà incorporare i tuorli nell'impasto . Questo ingrediente darà il contributo necessario per ottenere un po 'più di consistenza e sarà responsabile per la cagliatura di questa pasta nel forno.
  5. L'ultimo ingrediente aggiunto all'impasto è la farina. Questo passaggio è uno dei più importanti perché determinerà il successo del dessert. Con cura e senza grumi rimangono dobbiamo incorporarlo con calma.
  6. Linea una teglia con carta vegetale in modo che l'impasto non si attacchi. Introduciamo la miscela nel vassoio, livellandola in modo che sia ben estesa con una spatola.

  7. Accendiamo il forno a 220º per 5 minuti per scaldarlo. Incorporiamo l'impasto e cuociamo circa altri 7 minuti. Aspettiamo che si raffreddi un po 'mentre prepariamo il ripieno. Possiamo usare una crema pasticcera tradizionale, un po 'di panna montata o crema al cioccolato.
  8. Quando fa freddo lo srotoliamo, lo rigiriamo. La parte interna sarà dove metteremo il ripieno e arrotoleremo in modo che ci sia un esterno molto più bello. Decoriamo per assaggiare e servire freddo. Sarà incredibile.