ricette

Ravioli di formaggio fritto

I ravioli al formaggio fritto sono un antipasto perfetto per una serata un po 'più speciale. Questo boccone di sapore è cucinato molto rapidamente ed è uno dei più deliziosi. I ravioli che usiamo per cucinare sono bolliti con una salsa sopra e mantengono quella consistenza morbida degli esterni e degli interni. Se cambiamo le regole, possiamo verificare che si tratta di un piatto molto originale e davvero squisito. Con lo strato di croccante che viene generato ci godremo ancora più di quel interno cremoso grazie al formaggio di cui sono riempiti. Abbiate il coraggio di cucinare diversi ravioli, vi innamorerete.

ingredienti:

  • 250 gr di pasta fresca
  • 100 gr di briciole di pane
  • 2 uova
  • Pomodoro fritto
  • Olio d'oliva per friggere
  • Parmigiano grattugiato
  • Prezzemolo tritato

Come preparare i ravioli al formaggio fritto:

  1. Per cucinare questi ravioli al formaggio fritto, il primo passo è quello di dare loro un primo punto di cottura. L'esterno dovrebbe essere croccante, ma a seconda del tipo di pasta che usiamo prima dovremmo dargli un punto di cottura.

  2. La pasta fresca è perfetta per questo tipo di ricette, cucinerà più velocemente e avrà la consistenza necessaria per renderlo perfetto. Mettiamo una pentola con acqua e un po 'di sale per cucinare i ravioli.
  3. Quando l'acqua inizierà a bollire metteremo i ravioli, non dovrebbero essere cucinati affatto, basta avere un punto di cottura in modo che siano meglio fritti. Li lasceremo la metà del tempo che hai messo nel pacchetto.
  4. Dopo questo tempo li rimuoveremo dal fuoco, scolare bene . Questo passaggio è importante, essendo fritti ci interessa essere asciutti prima di iniziare il processo, otterremo un risultato migliore.
  5. Preparare la pastella, sbattere le due uova in una ciotola. Abbiamo del pangrattato su un piatto. Se vogliamo dargli un po 'più di sapore, possiamo mettere nelle briciole di pane un cucchiaio di basilico tritato e la stessa quantità di polvere di parmigiano.
  6. Imballiamo i ravioli, prima passiamo attraverso l'uovo e poi attraverso le briciole di pane. Raggiungeremo in questo modo le basi di una pastella perfetta.

  7. Friggere i ravioli in una padella con abbondante olio bollente. È importante mantenere la temperatura dell'olio, per friggerli poco a poco fino a quando non diventano dorati.
  8. Disporre i ravioli su carta assorbente in modo da rimuovere tutto l'olio in eccesso che hanno assorbito.
  9. Serviamo queste prelibatezze con una classica salsa di pomodoro e un po 'di parmigiano grattugiato, saranno incredibili e sono molto facili da preparare.