ricette

pestiños

I pestiños sono una ricetta dolce tradizionale per Pasqua. Sono molto tipici dell'Andalusia e hanno la loro origine nelle antiche culture che un tempo arrivavano nella penisola. Sono passati di generazione in generazione fino a che non danno luogo a un elemento essenziale in qualsiasi tavola di celebrazione. È anche comune trovarlo a Natale per godersi questi pasti speciali. Se vuoi imparare come cucinare uno di quei dolci che ti trasporteranno direttamente in un altro tempo e spazio, prendi nota di questa deliziosa ricetta e sorprendi questa Settimana Santa 2018.

ingredienti:

  • 200 gr di olio d'oliva
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • Stecca di cannella
  • Scorza di limone
  • sale
  • 750 gr di farina
  • Olio d'oliva
  • zucchero

Come preparare alcuni pestiños:

  1. Mettiamo un bicchiere d'olio nella padella con il bastoncino di cannella e la scorza di limone . Al momento del peeling il limone evita che ci sia molto bianco nella buccia perché di solito dà un sapore amaro ai piatti che non è molto piacevole.
  2. Friggere delicatamente evitando di bruciare l'olio. Semplicemente riscaldiamo e lasciamo che gli ingredienti infondano bene tra loro. Toglieremo la cannella e la buccia del limone. Quando l'olio è freddo, mettilo in una ciotola.

  3. A quella ciotola mettiamo il bicchiere di vino, il sale e mescoliamo la farina a poco a poco. È sempre meglio che la farina sia setacciata, eviterà grumi e farà una pasta molto più morbida.
  4. Quando arriva quel punto, non possiamo mescolare gli ingredienti con la spatola, lo faremo con le nostre mani. È tempo di impastare bene tutti gli elementi. Impastare è sempre qualcosa che tutta la famiglia può fare, è un po 'laborioso, ma molto divertente.
  5. L'impasto che dovrebbe rimanere è morbido e leggero. Niente si impiglia nelle tue mani a causa della grande quantità di olio che trasporta. È abbastanza facile da lavorare e anche, se cadi nella tentazione di provarlo, noterai un sapore caratteristico di queste parti.

  6. Tagliamo l'impasto in palline e li schiaciamo. Se non hai un rullo, puoi farlo con una bottiglia di vetro. Dovrebbe essere rotondo e sottile, in modo che, alla fine, con il dito gli diamo la forma tradizionale pestiño. Unisci i due lati con il foro centrale tipico di questo dolce.
  7. Friggere i pestiños con abbondante olio di semi di girasole o olio d'oliva morbido. Quando saranno pronti, dorati su entrambi i lati, li metteremo su carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso.
  8. Il passo finale è il più dolce di tutti, aggiungere lo zucchero . Possiamo rivestirli bene e assaggiarli bene, niente di meglio che siano accompagnati da un buon cioccolato alla tazza, avranno un sapore come un incanto.