ricette

Polipo arrostito Murcia

Una delle ricette di polpo più succulenti e semplici è il polpo grigliato, una preparazione tipica della Murcia che possiamo consumare come piatto principale o come tapa. Grazie alla cottura, il risultato è una consistenza tenera e croccante. Possiamo moltiplicare il suo sapore seguendo i consigli popolari quando si seleziona un polpo di roccia.

Per preparare il polpo grigliato a Murcia abbiamo bisogno di questi ingredienti: un polpo al chilo, sei spicchi d'aglio, un bicchiere di birra, un bicchiere di vino bianco, una cipolla, un paio di foglie di alloro, olio d'oliva vergine, limone e vai fuori

Abbiamo scongelato il polpo della sera prima nel frigo e l'abbiamo pulito bene. Mettiamo a bollire l'acqua in una pentola e sommergiamo il polpo tre volte, introducendo prima la testa e poi le gambe. Dopo averlo sbollentato, lo cuciniamo per dieci minuti.

In una teglia da forno mettere la cipolla, le teste d'aglio tritate, il polipo, le foglie di alloro e cospargere con un buon spruzzo di olio d'oliva, vino e birra. Lo mettiamo nel forno tra un'ora o un'ora e mezzo a circa 150 gradi.

I tempi dipendono dalle dimensioni del polipo e dovremo osservare l'arrosto, annaffiandolo con il suo brodo per evitare che si secchi. Se osserviamo che il polpo è rimasto con pochissimo liquido, possiamo aggiungere un altro buon flusso di vino e birra.

Infine, diamo un ultimo tocco alla griglia per cinque minuti per renderla croccante e prepararsi a servire. Tagliamo il polipo, lo insaporiamo e possiamo cospargerlo con un buon schizzo di succo di limone. Possiamo presentarlo nel modo tradizionale, a pezzi o in ruote più piccole.

Consiglio: se acquistiamo polpi freschi, è consigliabile congelarlo per almeno quattro giorni. In questo modo, le fibre sono rotte e più tenere quando vengono cotte.

Il polpo è un prodotto molto versatile e ci sono molti altri modi per cucinarlo, come il polpo con feira, il polipo con Sanabresa, la vinaigrette, lo spezzatino o gli spiedini.

Inoltre, il polpo è un prodotto sano, che ha livelli molto bassi di grassi. Fornisce la stessa quantità di niacina dei pesci blu ed è un'importante fonte di zinco. Un motivo in più per gustare questo delizioso piatto della cucina tradizionale murciana.