ricette

Hamburger di tonno con salsa giapponese senza glutine

Non sai cosa cenare oggi? Ti piace il solito ma con un punto diverso e anche senza glutine ? Come ti piacerebbe fare un tonno burger aggiungendo un tocco esotico asiatico ?

Se sei un fan dei sapori del cibo giapponese amerai la ricetta di oggi e, se non lo sei, diventerai sicuramente un vero fan non appena lo proverai.

È un hamburger molto gustoso e ipocalorico, poiché questo pesce azzurro ha solo il 12% di grasso, che non è dannoso in quanto è ricco di Omega-3 e facilita la riduzione del livello di colesterolo e trigliceridi nel sangue .

E anche adatto per i celiaci ... Chi dà di più?

ingredienti:

Per gli hamburger :

  • 400 g di tonno
  • 100 g di carne di maiale macinata
  • ½ cipolla
  • 5 cucchiai di pangrattato senza glutine
  • 2 porri non troppo spessi
  • 2 cucchiai di maionese
  • 1 uovo
>

Per la salsa :

  • 120 ml di sake
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 porro
  • 60 ml di salsa di soia senza glutine
  • 1 cucchiaino di zenzero
  • 2 cucchiai di amido di mais

preparazione:

Inizieremo tagliando il tonno. Per facilitare questo lavoro, è consigliabile acquistarlo già in filetti, in questo modo, il taglio sarà più facile e richiederà meno tempo.

I porri sono tagliati e ci riserviamo.

Tritare la cipolla e saltarla in padella con la carne macinata. Una volta pronto lasceremo raffreddare e ci riserveremo.

In una ciotola, mescolare il tonno con il pangrattato, il porro tritato, la maionese e l'uovo. Raccomandazione: ora puoi trovare le briciole di pane in una moltitudine di supermercati e grandi superfici, ma una buona opzione è quella di sfruttare le pagnotte di pane che non sono state consumate e sono difficili. Se li graffi puoi avere le tue briciole di pane fatte in casa.

Una volta integrato tutto, lo uniremo con il maiale e la cipolla che abbiamo lasciato raffreddare.

E possiamo modellare gli hamburger, che riserveremo fino a quando non avremo la salsa.

Per questo, inizieremo a tagliare il porro.

Quindi, in una piccola casseruola, riscalda il sake con lo zucchero in modo che l'alcol evapori. Raccomandazione: il sake è un prodotto che ha generato, e continua a farlo, molti dubbi sul suo possibile consumo in caso di celiachia. E anche se questo liquore è fatto di riso (che è macinato e levigato per rimuovere il suo guscio ed eliminare le proteine ​​che lo fanno perdere sapore) è necessario tener conto dell'origine e dell'origine della fonte del Koji, un fungo conosciuto anche con il nome di Aspergillus oryzae e utilizzato nella preparazione di questa bevanda e miso, salsa di soia, mirin o aceto di riso, come può a volte derivare dall'orzo (avendo inoculato le sue spore su questo substrato). È molto importante assicurarsi che sia adatto al consumo, consultando l'etichettatura o contattando il produttore.

Al termine del processo di evaporazione, vengono aggiunti salsa di soia, aceto e zenzero. Lascia che bolle e aggiungi il porro.

Ci muoviamo bene in modo che tutti gli ingredienti siano integrati e incorporiamo l'amido di mais che in precedenza avremmo sciolto in un po 'd'acqua e ci aiuterà ad addensare la salsa.

Con questa lista, possiamo friggere gli hamburger e servire con la salsa sul lato.