ricette

Ricetta per insalata Boruja

Questa ricetta si basa su un ingrediente non sempre riconosciuto e proveniente dalla natura. È il boruja o cerastio, una pianta piccola e tenera che cresce in fontane o acque cristalline. La ricetta di oggi dà valore a questa erba per preparare un'insalata di boruja. È bene sapere che l'insalata di boruja è una ricetta molto antica basata su questa pianta, che viene raccolta direttamente dal campo. Il suo tempo di raccolta è alla fine di febbraio all'inizio di marzo e ha un leggero sapore amaro.

Essendo molto tenero, può essere consumato perfettamente in insalata, mescolato con olive nere e una buona vinaigrette. Mette in evidenza il suo contenuto di fibre, vitamina C, magnesio e fonte di acidi grassi omega3. È consigliabile integrare vari alimenti ai menu del giorno e questa insalata boruja, oltre ai suoi benefici, si distingue per il suo sapore. È tenero e il suo tocco leggermente amarognolo ma gustoso, ti affascinerà e vorrai ripetere.

ingredienti:

  • Un mucchio di boruja
  • 10 pomodori ciliegia
  • ¼ cavolo viola
  • noccioline
  • 1 spicchio d'aglio
  • 10 olive nere
  • 60 ml di olio d'oliva a piacere
  • 20 ml cucchiai di aceto di sherry
  • Foglie di menta
  • Sale e pepe a piacere

Come preparare l'insalata di boruja:

  1. Lavare bene il boruja immergendolo in acqua fredda per 15 minuti per rimuovere tracce di sporco. Scolare e prenotare.
  2. Quindi preparare la vinaigrette. Per questo, in una ciotola collocare lo spicchio d'aglio precedentemente schiacciato, l'olio e l'aceto di sherry . Aggiungere un pizzico di sale, mescolare e lasciare marinare.

  3. Lavare le foglie di menta fresca e aggiungere alla vinaigrette. Infine, eliminare le olive nere e tagliarle a pezzetti . Aggiungere alla miscela precedente, integrare gli ingredienti con un pizzico di pepe e lasciare riposare per almeno mezz'ora.
  4. Per l'insalata, tagliare finemente il cavolo e i pomodorini a metà.
  5. In un piatto fondo, posizionare la boruja come base, quindi aggiungere il cavolo e i pomodorini. Spalmare con un abbondante strato di noci precedentemente tritate.
  6. Per finire, annaffiare con la vinaigrette macerata e servire appena preparato in modo che non perda la sua freschezza.

Hai l'opportunità di trovare il Boruja o, meglio ancora, puoi ritirarlo da qualche fonte di acqua cristallina? Bene, se è così, non smettere di fare questa ricetta perché nonostante la sua semplicità è un piatto tradizionale e molto salutare. Vai avanti per accompagnare i preparativi con Boruja e lo amerai.